Monastero di Sant’Elia, al Comune di Trepuzzi le proposte progettuali per la sua tutela

Pieno mandato da parte della giunta di Campi Salentina, tramite apposita delibera, affinché il Comune di Trepuzzi proceda all’adozione degli opportuni provvedimenti, necessari per l’elaborazione di una proposta progettuale da candidare all’avviso pubblico “Ricognizione fabbisogni di investimenti per la tutela e la valorizzazione di beni culturali di interesse pubblico di proprietà degli Enti locali” della Regione Puglia, al fine della tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del Monastero di Sant’Elia

A. Fina eletto consigliere provinciale

Ricordiamo che il voto per il rinnovo del Consiglio Provinciale è espresso non dai cittadini ma da sindaci e consiglieri comunali del territorio provinciale.

Le votazioni si sono svolte nella giornata del 24 gennaio 2022

Su sedici seggi disponibili, quattro sono andati alla lista “Salento Bene Comune 2050” (Ippazio Morciano, Paola Povero, Francesco Volpe, Germano Luca Santacroce) e sette a “Insieme per il Salento” (Antonio Leo, Antonio De Matteis, Fabio Tarantino, Gabriele Mangione, Alfredo Fina, Antonio Ermenegildo Renna, Attilio Giovanni De Marco), determinando così il perimetro della maggioranza. 

Una palestra per la scuola di Via Dante

Scuola Elementare “De Amicis” Via Dante

“PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI UNA PALESTRA SCOLASTICA ALLA SCUOLA PRIMARIA “DE AMICIS” DI VIA DANTE. – APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO

La giunta comunale di Campi Sal.na ha approvato in maniera definitiva il progetto per la realizzazione di una palestra presso la scuola primariadi via Dante.

Per realizzare suddetto progetto sarà necessario richiedere un finanziamento di 1.650.000 ricorrendo ai fondi del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza)

Cambio della guardia a Campi Salentina

Un nuovo comandante di polizia locale è atteso a Campi. Negli ultimi due anni si sono succeduti, dopo il pensionamento di Egidio Epifani, il dott. Raffaele Paladini e Patrich Sorge.

Il prossimo comandante, dopo la pubblicazione della graduatoria concorsuale, sarà Cosimo Francesco Angiulli, proveniente dal comune di Sogliano Cavour.

Rifiuti tessili: dal 1° gennaio 2022 i Comuni hanno l’obbligo della differenziata

il comune di Campi Salentina, dovrà adeguarsi alla nuova normativa.

Con l’obbligatorietà, i Comuni e i gestori, che non hanno ancora attivato questo servizio di raccolta, dovranno realizzarlo quanto prima e regolamentarlo al meglio, comprendendo sia gli indumenti che altri materiali tessili, come ad esempio la tappezzeria, le lenzuola, gli asciugamani e altri prodotti tessili che, per lo più, si trovano nelle nostre abitazioni.

Ricordiamo che i rifiuti tessili, ad oggi, sono stati conferiti come indifferenziati e dunque collocati nelle discariche.

Attivando la raccolta differenziata i nostri vestiti, giunti a fine vita o non più utilizzati, potranno essere nuovamente riutilizzati attraverso il sistema del riciclo delle fibre tessili.

Un mondo migliore sarà possibile se tutti iniziamo a responsabilizzarci per difendere il nostro ambiente.

Campi, un prestito da 410.000 euro per le strade da mettere in sicurezza

“LAVORI DI MESSA IN SICUREZZA DI STRADE INTERNE AL CENTRO ABITATO”

Un progetto, redatto dall’Arch. Riccardo Taurino, Capo Settore Settore Tecnico, Sviluppo Locale e Gestione Territorio, con il supporto dell’Ing. Paolo Perrino, dell’importo complessivo €. 410.000,00 è stato approvato per sistemare le strade del paese di Campi Salentina.

L’importo delle somme necessarie è stato ottenuto grazie ad un finanziamento erogato dalla Cassa Depositi e Prestiti.

Campi, piantumati 210 arbusti su “Corso Italia”

Sono stati messi a dimora 210 nei giorni scorsi nuovi alberelli su Corso Italia che hanno riempito, in gran parte gli spazi occupati in precedenza da altre specie arboree. L’intervento di rigenerazione urbana, dopo il rifacimento del manto stradale, è stato realizzato per un costo complessivo di 6.000 euro. Speriamo che i numerosi arbusti piantumati (conosciuti come glicine, pepe giapponese rosso ed albero di orchidee) possano attecchire e crescere rigogliosi. Campi ha un gran bisogno di nuova aria e di nuova bellezza c

Corso Italia, Campi Salentina

PLASTICA MONOUSO, VIETATA LA VENDITA

  • Bastoncini cotonati
  • Piatti, posate, cannucce, agitatori per bevande e bicchieri
  • Palloncini e aste per palloncini
  • Contenitori in polistirene per asporto e consumo diretto di alimenti

Suddetti prodotti, dal 14 gennaio 2022, non potranno più essere commercializzati se sono fatti di plastica tradizionale: è consentita la presenza sul mercato solo fino a esaurimento delle scorte. 

Bottiglie di plastica: dal 2024 solo con tappo vincolato

Cambio di rotta anche per le bottiglie in plastica. A partire dal 3 Luglio 2024, le bottiglie fino a 3 litri di volume potranno essere commercializzate esclusivamente se il loro tappo di plastica rimane attaccato alla bottiglia dopo l’apertura, per la durata dell’uso previsto del prodotto. Le bottiglie per bevande in PET, inoltre, dovranno contenere almeno il 25% di PET riciclato entro il 2025 e almeno il 30% a partire dal 2030.